Awards

Red Dot Award 2018

Red Dot Design Award alla Collezione di cookware Stile

La linea di pentole disegnata da Pininfarina e realizzata da Mepra ha ottenuto uno dei più prestigiosi premi di design a livello mondiale.

 

STILE, la collezione di pentole disegnata da Pininfarina, una delle icone del design italiano, e realizzata da Mepra, azienda all’avanguardia per la produzione di posate e prodotti in acciaio, ha conquistato il Red Dot Design Award per la categoria Product Design 2018.

La giuria del Red Dot Design Award, uno dei più prestigiosi premi di design a livello internazionale, ha valutato prodotti provenienti da 59 Paesi e STILE, con il suo look contemporaneo ed essenziale, ha saputo conquistare il parere favorevole della maggioranza.

STILE porta in cucina l’eleganza senza rinunciare alla funzionalità, rendendo l’esperienza del cucinare ancora più soddisfacente. La purezza delle linee e le geometrie pulite danno forma a una collezione in cui stile e funzione raggiungono l’equilibrio perfetto.

Il coperchio, dalle linee arrotondate, richiama la forma della pentola, garantendo una perfetta integrazione degli elementi, quasi a suggerire l’idea di un corpo unico ed estremamente compatto. Il contrasto tra la finitura satinata esterna e quella lucida dei manici conferisce alla collezione un aspetto inconfondibile.

«L’assegnazione del Red Dot Design Award ci riempie di gioia e orgoglio – ha spiegato Luigi Prandelli, Amministratore delegato di Mepra – anche perché è il frutto non solo della ricerca stilistica, ma anche dell’attenzione a sicurezza, ergonomia e funzionalità. Grazie al prezioso contributo di Pininfarina possiamo definire STILE un concentrato di eccellenza italiana, l’espressione di un approccio innovativo al design in grado di mettere al centro le persone, i loro desideri e le loro esigenze».

«Forma e funzione si sposano armoniosamento nella collezione Stile» afferma Paolo Pininfarina, Presidente del Gruppo. «Il Red Dot Design Award certifica l’eccellenza del design di questo progetto che ci ha permesso di esprimere le nostre competenze nell’industrial design e la nostra profonda conoscenza del mondo Home».

STILE sarà presentata al Red Dot Design Museum, il più grande museo per il design contemporaneo, di Essen, in Germania. Nella stessa città, il 9 luglio prossimo, verrà ufficialmente consegnato il premio durante la cerimonia all’Aalto Theater.



Good Design Award 2016

Il Good Design Award è un premio di design assegnato dal Chicago Athenaeum: Museum of Architecture and Design e promosso dall'European Centre for Architecture Art Design and Urban Studies. Il riconoscimento viene assegnato ai prodotti maggiormente innovativi dell'anno, e i prodotti premiati vengono esposti in maniera permanente all'interno del Chicago Athenaeum.
Il premio è stato ideato a Chicago nel 1950 da un'idea di Edgar Kaufmann Jr, curatore e fondatore del Museum of Modern Art di Chicago, in collaborazione con gli architetti e designer Ray Eames, Russel Wright, George Nelson e Eero Saarinen.
La giuria, composta da professionisti ed esperti del settore, specialisti industriali e stampa specializzata, base le sue decisioni sugli stessi criteri originale del 1950, riguardo a innovazione, forma, materiali, costruzione, concept, funzione, utilità e sostenibilità, oltre che l'estetica.
Le categorie di prodotti prese in considerazione includono apparecchiature elettroniche e medicali, articoli da cucina e bagno, attrezzature sportive, casalinghi, elettrodomestici, grafica e packaging, illuminazione e ambienti urbani, materiali da costruzione, mobili, moda e tessuti, prodotti per ufficio, robotica e bionica, strumenti industriali, veicoli.
Il logo, che consiste in un cerchio iscritto in un quadrato e recante la scritta GOOD DESIGN, è stato ideato dal grafico Mort Goldsholl. Attraverso una licenza speciale con il Museo, i produttori premiati sono invitati ad utilizzare il logo per apporlo sulle confezioni dei prodotti o utilizzarlo nelle comunicazioni di marketing e promozionali.

Clicca qui per visualizzare i dettagli dell'articolo: http://www.mepra.it/news/hipgdettaglioprodotto.php?idarticolo=7549&lingua=ita&keyword=10001129#3



Designpreis 2009

Il Designpreis der Bundesrepublik Deutschland ("premio di Design della Repubblica Federale di Germania") è un riconoscimento nel campo del design assegnato dal Rat für Formgebung ("Consiglio tedesco di design") e patrocinato dal Ministero dell'economia e della tecnologia tedesco.
Il premio è assegnato ogni due anni, e la prima edizione risale al 1969. La partecipazione è ammessa solo nei confronti dei prodotti che si sono aggiudicati un premio nazionale all'interno dell'area economica europea, e sono stati poi resi disponibili per il mercato tedesco.



Design Plus Award 2008

Il Design Plus Award è un riconoscimento nel campo del design e viene assegnato annualmente all'interno delle fiere Ambiente e ISH, che si svolgono a Francoforte.
Il premio è stato istituito nel 1983 ed è organizzato da Francoforte Fiere (Messe Frankfurt), dal Consiglio per il design tedesco (Rat für Formgebung), e dal Consiglio tedesco per l'industria e la Camera di commercio (Deutscher Industrie und Handelskammertag).
Il Design Plus viene assegnato ai prodotti che combinano attraente design, materiali innovativi, e sostenibilità di produzione.



Good Design Award 1998

Il Good Design Award è un premio di design assegnato dal Chicago Athenaeum: Museum of Architecture and Design e promosso dall'European Centre for Architecture Art Design and Urban Studies. Il riconoscimento viene assegnato ai prodotti maggiormente innovativi dell'anno, e i prodotti premiati vengono esposti in maniera permanente all'interno del Chicago Athenaeum.
Il premio è stato ideato a Chicago nel 1950 da un'idea di Edgar Kaufmann Jr, curatore e fondatore del Museum of Modern Art di Chicago, in collaborazione con gli architetti e designer Ray Eames, Russel Wright, George Nelson e Eero Saarinen.
La giuria, composta da professionisti ed esperti del settore, specialisti industriali e stampa specializzata, base le sue decisioni sugli stessi criteri originale del 1950, riguardo a innovazione, forma, materiali, costruzione, concept, funzione, utilità e sostenibilità, oltre che l'estetica.
Le categorie di prodotti prese in considerazione includono apparecchiature elettroniche e medicali, articoli da cucina e bagno, attrezzature sportive, casalinghi, elettrodomestici, grafica e packaging, illuminazione e ambienti urbani, materiali da costruzione, mobili, moda e tessuti, prodotti per ufficio, robotica e bionica, strumenti industriali, veicoli.
Il logo, che consiste in un cerchio iscritto in un quadrato e recante la scritta GOOD DESIGN, è stato ideato dal grafico Mort Goldsholl. Attraverso una licenza speciale con il Museo, i produttori premiati sono invitati ad utilizzare il logo per apporlo sulle confezioni dei prodotti o utilizzarlo nelle comunicazioni di marketing e promozionali.



Premio Compasso d'Oro 1998

Il premio Compasso d'oro è un riconoscimento che viene assegnato dall'Associazione Disegno Industriale con l'obiettivo di premiare e mettere in valore la qualità del design italiano. Istituito nel 1954 da un'idea di Gio Ponti e sostenuto inizialmente dai magazzini la Rinascente, premia il design italiano. Dal 1964, cessato il patrocinio della Rinascente, il premio è passato integralmente all'ADI. Il premio fa riferimento al compasso di Adalbert Goeringer e alla proporzione aurea. Disegnato dal grafico Albe Steiner, è opera degli architetti Marco Zanuso e Alberto Rosselli. Gli oggetti premiati vengono scelti grazie all'attività di preselezione dell'Osservatorio permanente del Design di cui fanno parte critici, storici, designer e giornalisti, non necessariamente soci di ADI. Dal 1998 gli oggetti che superano questa prima selezione vengono segnalati con l'ADI Design Index che li include nell'annuario omonimo.
Ogni 3 anni, una giuria internazionale seleziona tra gli oggetti segnalati negli annuari del triennio precedente quelli a cui assegnare il premio Compasso d'oro. Gli oggetti premiati e segnalati sono raccolti, presso la Galleria del design e dell'arredamento del CLAC a Cantù, nella Collezione storica del premio Compasso d'Oro ADI.



Good Design Award 1996

Il Good Design Award è un premio di design assegnato dal Chicago Athenaeum: Museum of Architecture and Design e promosso dall'European Centre for Architecture Art Design and Urban Studies. Il riconoscimento viene assegnato ai prodotti maggiormente innovativi dell'anno, e i prodotti premiati vengono esposti in maniera permanente all'interno del Chicago Athenaeum.
Il premio è stato ideato a Chicago nel 1950 da un'idea di Edgar Kaufmann Jr, curatore e fondatore del Museum of Modern Art di Chicago, in collaborazione con gli architetti e designer Ray Eames, Russel Wright, George Nelson e Eero Saarinen.
La giuria, composta da professionisti ed esperti del settore, specialisti industriali e stampa specializzata, base le sue decisioni sugli stessi criteri originale del 1950, riguardo a innovazione, forma, materiali, costruzione, concept, funzione, utilità e sostenibilità, oltre che l'estetica.
Le categorie di prodotti prese in considerazione includono apparecchiature elettroniche e medicali, articoli da cucina e bagno, attrezzature sportive, casalinghi, elettrodomestici, grafica e packaging, illuminazione e ambienti urbani, materiali da costruzione, mobili, moda e tessuti, prodotti per ufficio, robotica e bionica, strumenti industriali, veicoli.
Il logo, che consiste in un cerchio iscritto in un quadrato e recante la scritta GOOD DESIGN, è stato ideato dal grafico Mort Goldsholl. Attraverso una licenza speciale con il Museo, i produttori premiati sono invitati ad utilizzare il logo per apporlo sulle confezioni dei prodotti o utilizzarlo nelle comunicazioni di marketing e promozionali.



Design Plus Award 1991

Il Design Plus Award è un riconoscimento nel campo del design e viene assegnato annualmente all'interno delle fiere Ambiente e ISH, che si svolgono a Francoforte.
Il premio è stato istituito nel 1983 ed è organizzato da Francoforte Fiere (Messe Frankfurt), dal Consiglio per il design tedesco (Rat für Formgebung), e dal Consiglio tedesco per l'industria e la Camera di commercio (Deutscher Industrie und Handelskammertag).
Il Design Plus viene assegnato ai prodotti che combinano attraente design, materiali innovativi, e sostenibilità di produzione.